Evidence si unisce a ELAA Alliance

L’obiettivo è creare un’architettura aperta e unificata per sistemi Linux Embedded e Android nel mercato industriale embedded

27 febbraio 2018, Norimberga– A Embedded World 2018, Evidence si unirà ufficialmente a Embedded Linux & Android Alliance (ELAA). Questa partnership industriale mira a guidare l'adozione standardizzata di un'architettura aperta e unificata per sistemi operativi Linux Embedded e Android nelle applicazioni industriali e IoT. Attraverso la partecipazione all’ELAA, i membri contribuiscono a migliorare gli standard industriali e a promuovere la comunità open source, facilitando così l'adozione di Linux e Android nelle applicazioni embedded e IoT.

“Siamo entusiasti di entrare a far parte dell’ELAA Alliance di Advantech", ha dichiarato Paolo Gai, CEO di Evidence, “in quanto questo consentirà di fornire le nostre competenze avanzate in materia di Linux e Android ai loro clienti, aumentando così il supporto tecnico europeo di Advantech per le architetture x64 e ARM".

Evidence è molto conosciuta in Europa per le proprie competenze in ambito Linux Embedded, per il supporto che fornisce in ambienti real-time, per le tecnologie di fast boot e per l’adozione e supporto di hypervisor open source come JailHouse e Xen che consentono il raggiungimento di prestazioni real-time e integrazione HMI sulla stessa piattaforma.

Secondo una ricerca di IHS, la domanda di un’ampia combinazione di prodotti da parte di imprese in settori diversi avrà un impatto sostanziale sul mercato embedded nella sfera dell’IoT. È molto probabile che le soluzioni Linux Embedded e Android trasformeranno i principali mercati in crescita, attraverso l’adozione di applicazioni industriali e IoT altamente diversificate. La mancanza di standardizzazione per software e hardware da un lato e la presenza di un ecosistema debole per soluzioni basate su Linux o Android nel mercato embedded dall’altro, fanno sì che l'Embedded Linux & Android Alliance (ELAA) sia il soggetto meglio attrezzato per guidare l'adozione standardizzata di un'architettura aperta e unificata per sistemi operativi Linux Embedded e Android in applicazioni industriali di tipo embedded.

I membri ELAA specializzati in hardware e BSP forniranno alla Piattaforma Unificata di Sviluppo i prodotti hardware e un BSP che costituirà il nucleo centrale dell’offerta. Altri membri metteranno a disposizione le proprie schede e periferiche, oltre a servizi hardware e software su misura per arricchire la Piattaforma Unificata di Sviluppo ELAA per Linux o Android. I valori aggiunti dell’ecosistema che i membri di ELAA vogliono fornire ai clienti comprendono: time-to-market più rapido, minimo rischio di sviluppo, ampia offerta di software e semplice integrazione di periferiche compatibili. Grazie alla collaborazione e alle opportunità di cross marketing create dall'ecosistema ELAA, il mercato è destinato a espandersi e prosperare.

Attualmente ELAA conta 10 membri fondatori nella sua offerta di value chain ed è molto orgogliosa di accogliere a bordo anche il nuovo partner Evidence.

  •  Hardware e BSP: Advantech, AIMobile
  •  Schede carrier, periferiche, servizi hardware personalizzati: Advantech, Retronix, ThunderSoft
  •  Soluzioni software e servizi: AIMobile, ArcherMind, Canonical, Lineo, Retronix, RTSoft, ThunderSoft, Timesys, Witekio

ELAA presenterà le proprie piattaforme NXP durante l’Embedded World 2018 a Norimberga e prevede di lanciare diverse soluzioni SoC nel corso del 2018. ELAA ha inoltre in serbo nuove soluzioni software e annuncerà l'adesione di nuovi partner. Una campagna di co-marketing si terrà a Taiwan, Giappone e Cina subito dopo l’Embedded World.

All’Embedded World 2018 Evidence annuncerà anche il suo supporto per RSB-3410 e RSB-4411 di Advantech, due schede basate su iMX6 dotate di una versione personalizzata di Ubuntu che integra un software di configurazione in grado di facilitare il supporto di diversi display e periferiche.

Si stima che i sistemi Linux Embedded e Android siano destinati a crescere rapidamente. Applicazioni sempre più diversificate e numerose verranno impiegate in settori quali, ad esempio, gaming, medicale, automotive, M2M e IoT. Con il supporto di ELAA, crediamo che un'architettura hardware e software aperta, sostenuta da un ecosistema forte, possa offrire valore aggiunto alla prossima generazione di applicazioni embedded e IoT in ambito industriale.

Advantech

Fondata nel 1983, Advantech è un'azienda leader di soluzioni, prodotti e servizi innovativi e affidabili. Advantech offre integrazione completa di sistemi, hardware, software, servizi di progettazione personalizzati, sistemi embedded, prodotti per l'automazione e supporto logistico a livello globale. Advantech collabora strettamente con i suoi partner per fornire soluzioni complete destinate a una vasta gamma di applicazioni nei più svariati settori. La mission dell'azienda è offrire soluzioni embedded e per l’automazione che consentano lo sviluppo di ambienti di lavoro e privati più intelligenti. Con i prodotti Advantech non ci sono limiti alle applicazioni e alle innovazioni possibili (sito web: www.advantech.com).

Embedded Linux & Android Alliance (ELAA)

Embedded Linux & Android Alliance (ELAA) è un'alleanza industriale nata per guidare l'adozione standardizzata di un'architettura aperta e unificata per sistemi Linux Embedded e Android in ecosistemi industriali. (sito web: www.ELAA-Platform.org)

Evidence

Evidence è una società composta da 23 ingegneri con una profonda esperienza nello sviluppo di software embedded e di controllo. Nata nel 2002, Evidence ha svolto diverse attività nello sviluppo di software (firmware e software applicativo) per industrie nel settore dell’automotive, degli elettrodomestici, dell’energia e altro ancora. Evidence si occupa di tre aree principali:

1- Sistemi operativi e firmware. Un punto di forza di Evidence è il supporto di sistemi Linux Embedded e Android su varie piattaforme (l’azienda ha contribuito allo sviluppo di patch come SCHED_DEADLINE e GRUB poi integrati nelle release Linux 3.14 / 4.13), ha forti competenze su Ubuntu Core, Xenomai, RTAI-Linux, Yocto, Hypervisor, ecc. Evidence è anche il principale sviluppatore di ERIKA Enterprise, un kernel AUTOSAR open source (sito web: http://www.erika-enterprise.com).

2- Model-based design, in grado di supportare la generazione e la modellizzazione di codice attraverso il suo tool E4Coder (sito web: http://www.e4coder.com), Matlab/Simulink, National Instruments LabView ed Eclipse/ECORE/XText/Acceleo.

3- Sviluppo di applicazioni in C/C++/Qt/Linux/Android all’avanguardia per applicazioni industriali, HVAC e IoT.

Contatti

Advantech - Stephanie Stadlberger

Stephanie.stadlberger@advantech.de

Evidence: Antonio Catinella,

info@evidence.eu.com

Subscribe

Documents & Links