2,1 milioni di euro per rivoluzionare il mondo del tessile

Coloreel è la rivoluzionaria tecnologia di colorazione dei filati che ha già suscitato l’enorme interesse dell’industria tessile. 
Adesso l’azienda innovatrice svedese ha ottenuto una sovvenzione multi-milionaria nell’ambito del programma quadro dell’UE Horizon 2020, che serve per promuovere la ricerca e l’innovazione.
“Con questo finanziamento e il forte supporto della Commissione Europea saremo in grado di consolidare ulteriormente il nostro portfolio IP e di attuare la nostra missione di fornire all’industria tessile soluzioni innovative per la colorazione dei filati”, afferma Joakim Staberg, fondatore di Coloreel ed inventore di questa tecnologia.

Ogni anno migliaia di piccole e medie aziende chiedono finanziamenti dal programma Horizon 2020. Parte di questo programma prevede che la Commissione Europea selezioni attentamente attività commerciali rivoluzionarie da supportare ed in cui investire. 

Nel 2016, per l’ultima tranche del programma, la Commissione ha ricevuto 1.376 proposte di progetti da ben 34 nazioni. Solo 51 aziende sono state selezionate e quindi finanziate, compresa Coloreel. La sovvenzione per Coloreel è stata la seconda più grande in assoluta tra le 51. 

“Siamo molto contenti e grati di aver ricevuto questa importante sovvenzione”, sottolinea Joakim Staberg. 

La rivoluzionaria e brevettata tecnologia di Coloreel permette, su richiesta, di eseguire colorazioni istantanee d’alta qualità dei filati. Ciò significa che gli utenti hanno a disposizione le tonalità di colore desiderate del filato proprio quando ne hanno bisogno. Il primo prodotto lanciato con questa tecnologia si chiama Embroline. Si tratta di un’unità innovativa per la colorazione dei filati montata accanto alle macchine da ricamo. 

Embroline è un’unità stand-alone che può essere utilizzata virtualmente con tutte le macchine da ricamo senza dover apportare alcun tipo di modifica. Il fatto che Embroline sia in grado di colorare i filati durante la produzione del ricamo, dona la libertà di realizzare creazioni uniche senza alcun tipo di limitazione in termini di colori. I cambiamenti di colore del filato possono essere eseguiti rapidamente, passando da un colore uniforme ad un altro, oppure gradatamente, in modo da rendere il passaggio più uniforme. Inoltre, è in grado di realizzare qualsiasi tipo di effetto di colorazione.

Le unità Embroline saranno disponibili sul mercato nel corso del prossimo anno. Fino ad allora alcuni partner e clienti selezionati avranno l’opportunità di progettare ed ordinare ricami Embroline personalizzati per produzioni limitate od altri prodotti, attraverso gli impianti di ricamo di Coloreel.

Nel corso del 2016 le unità Embroline sono state presentate durante sessioni esclusive. Nel mese di febbraio di quest’anno Embroline è stata presentata per la prima volta in pubblico durante la Avantex di Parigi, la fiera specialistica per le tecnologie all’avanguardia dell’industria della moda. I commenti sono stati molto positivi.

Anteprima esclusiva dell’unità Embroline: https://youtu.be/HX1qLof7noA

Prima presentazione al pubblico dell’unità Embroline: https://youtu.be/UdpYvpoB4AM

La tecnologia Coloreel: https://youtu.be/1vkRRpJXrCc 

Produzione di ricami con Embroline: https://youtu.be/eTgVSH8rE7k 

La prossima opportunità di ammirare Embroline ed incontrare il team di Coloreel sarà la fiera Texprocess di Francoforte in Germania, dal 9 al 12 maggio, stand F23, padiglione 4.0.

Per ulteriori informazioni sul programma per PMI Horizon 2020:

http://ec.europa.eu/easme/en/comment/4325

Per maggiori informazioni su Embroline e Coloreel visitare il sito www.coloreel.com oppure contattate: 

Kristofer Mannerström, kristofer.mannerstrom@coloreel.com, +46 36-150 737

Joakim Staberg, innovatore e fondatore, joakim.staberg@coloreel.com, +46 708-502 502