Aeroball: il purificatore d'aria sospeso vince l'Electrolux Design Lab 2012

Palline volanti che rendono l'ambiente più profumato e più puro. Un cucchiaio che sa quali ingredienti mancano. Uno sbattitore con il quale si lavora a mani libere. Questo è il futuro degli elettrodomestici che vengono presentati al 10° concorso Electrolux Design Lab. L'Aeroball creato dal polacco Jan Ankiersztajn si è aggiudicato il primo premio della finale presso il Triennale Design Museum di Milano.

La giuria è rimasta impressionata dalla creatività e dall'espressione non convenzionale con la quale il vincitore ha affrontato il tema dell'anno, «Design da vivere», ovvero creare degli apparecchi capaci di coinvolgere tutti i sensi. Il progetto del vincitore è composto da un gruppo di palline in sospensione, illuminate, che filtrano l'aria dell'ambiente ed emanano profumi. Quando le palline riempite di elio devono essere sostituite, cadono a terra.

Nuovo utilizzo dello spazio grazie ad Aeroball

«Noi contiamo sui nostri sensi per quasi tutto ciò che facciamo. Perciò è importante coinvolgere i nostri sensi anche nello sviluppo degli elettrodomestici», dichiara Thomas Johannson, Design Director di Electrolux e capo della giuria. «L'Aeroball, il contributo che ha vinto quest'anno, è veramente innovativo. Sfrutta lo spazio in un modo totalmente nuovo e purifica l'ambiente. Con il suo design essenziale rivoluziona anche l'idea che ci siamo fatti di un purificatore d'aria; è emozionale e ha un pratico vantaggio, poiché risponde ad una necessità dei consumatori.»

Un sistema refrigerante sorprendente: Impress

Il secondo premio del concorso è andato a Ben de la Roche dalla Nuova Zelanda. Il suo contributo, Impress, è una parete refrigerante in cui possono essere inseriti contenitori e bottiglie. Impress utilizza la tecnologia di termoacustica e gas, quali argon ed elio, che non hanno effetti negativi né sullo strato di ozono né sull'ambiente. Con questo sistema non verranno più dimenticati avanzi in frigorifero. La giuria ha motivato la sua scelta dichiarando: «Impress è un'esperienza visiva che fa risparmiare energia e facilita la vita agli utilizzatori.»

Tastee: tutti possono diventare chef

Il danese Christopher Holm-Hansen si è aggiudicato il terzo premio con Tastee. Il suo contributo è un indicatore di gusto che ha la forma di un cucchiaio che, con l'aiuto di ricettori che si ispirano alle papille gustative umane, fornisce consigli sugli ingredienti. La giuria ha così motivato la sua decisione : «Tastee sviluppa il palato e fa emergere lo chef che è in noi.» Con oltre 1.000 voti su Facebook, Tastee si è aggiudicato il People’s Choice Award.

Giuria rinomata per il Design Lab

Electrolux, da quasi 100 anni pioniere nello sviluppo di apparecchi innovativi, desidera stimolare, attraverso il concorso Design Lab costituito quasi dieci anni fa, gli studenti di design industriale di tutto il mondo e invitarli a sviluppare idee all'avanguardia per gli apparecchi del domani. La giuria del Design Lab 2012, formata da Thomas Johannson, Design Director di Electrolux, lo chef premiato Davide Oldani, il rinomato designer Dante Donegani e la nota blogger Kelly Beall, ha scelto il vincitore tra i dieci finalisti mondiali.

L'Electrolux Design Lab

L’Electrolux Design Lab, nato nel 2003, è un concorso di design a livello mondiale al quale possono partecipare ogni anno studenti avanzati e principianti nel campo del design industriale di tu tto il mondo. Anche quest'anno, in occasione della decima edizione, Design Lab ha incoraggiato e sostenuto giovani designer nell'ideazione di apparecchi moderni e innovativi.

«Si tratta di creare nuovi valori e mostrare ciò che è il design innovativo. Per Electrolux il design innovativo, la ricerca e lo sviluppo sono al primo posto. Il Design Lab costituisce una possibilità per creare la scena a nuove idee emergenti. Ci offre, inoltre, la possibilità di conoscere i talenti del design di domani», ha detto Stefano Marzano, Chief Design Officer di Electrolux.

L'argomento dell'anno: design da vivere

Electrolux Design Lab 2012 ha invitato gli studenti a trarre ispirazione da professionisti, quali cuochi, architetti, interior designer e designer di hotel, per progettare apparecchi innovativi che rispondano a tutti i sensi. Nel concorso 2012 sono stati chiesti contributi che riprendano perfettamente e stimolino l'orgogliosa tradizione di Electrolux nell'ambito del design scandinavo e contemporaneamente tutti i sensi. La giuria ha preso le sue decisioni secondo criteri di design intuitivo, innovazione e orientamento al consumatore.

Il primo passo verso la carriera di design

Il concorso deve offrire, tra l'altro, un'arena innovativa per nuovi talenti e nuovi prodotti da lanciare sul mercato. Il primo premio ammonta a 5.000 euro e uno stage di sei mesi presso uno dei centri di Global Design di Electrolux. Sono stati inoltre assegnati un secondo premio di 3.000 euro e un terzo premio di 2.000 euro.

Ulteriori informazioni sul Design Lab sono disponibili all'indirizzo:

Blog Design Lab: electrolux.com/electroluxdesignlab

Youtube: http://www.youtube.com/user/electrolux

Facebook: facebook.com/ElectroluxDesignLab

Flickr:flickr.com/photos/electrolux-design-lab/

Pinterest:pinterest.com/Electrolux/electrolux-design-lab/

Ulteriori informazioni:

Electrolux SA
Badenerstrasse 587
8048 Zurigo
Tel. 044 405 81 11
Fax 044 405 82 35
www.electrolux.ch

Madeleine Ruckstuhl
Responsabile Public Relations
Tel. 044 405 82 06, Fax 044 405 82 55
e-mail madeleine.ruckstuhl@electrolux.ch
newsroom http://newsroom.electrolux.com/ch-it/

Electrolux è uno dei produttori leader al mondo di elettrodomestici sia per uso privato sia professionale. Ogni anno, consumatori di oltre 150 paesi acquistano più di 40 milioni di prodotti. Il punto focale della società è la produzione di apparecchi innovativi e mirati, sviluppati in base a sondaggi presso i consumatori ed i professionisti per soddisfare pienamente le loro reali esigenze quotidiane. I prodotti Electrolux includono frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, aspirapolvere e cucine di noti marchi quali Electrolux, AEG-Electrolux, Eureka e Frigidaire. Nel 2011 Electrolux, che conta 58.000 dipendenti, ha registrato un fatturato di 11,3 miliardi di euro.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.electrolux.com/press e www.electrolux.com/news.

Tags: