Bloom vince l’Electrolux Design Lab 2015

Fra gli oltre 1’500 progetti inoltrati è stato Bloom del britannico Jordan Lee Martin ad aggiudicarsi l’Electrolux Design Lab 2015. La decisione è stata presa da una giuria di esperti a Helsinki, Finlandia, in presenza di 200 rappresentanti dei media, blogger e partner di Electrolux.

Il concetto vincitore , Bloom, colma la lacuna tra formazione digitale e pratica insegnando ai bambini le buone abitudini nella preparazione dei cibi e nell’uso della cucina puntando su un approccio ludico.

«Questo accattivante progetto dall’aspetto elegante si presta per molteplici applicazioni in funzione delle reali esigenze e dell’abilità nell’utilizzo delle tecnologie a disposizione. Favorisce l’interazione con i bambini a vari livelli: emotivo, digitale e anche fisico», ha affermato Lars Erikson, Senior Vice President Design presso Electrolux e presidente della giuria.

Il secondo premio è andato ad Air Shield di Dominykas Budinas, Lituania. Si tratta di una carrozzina che crea un microclima puro. La giuria ha argomentato così la scelta: «Il progetto Air Shield affronta l’onnipresente problema dell’inquinamento atmosferico. Dispone di potenziale di mercato e può salvare la vita di bambini.»

Il terzo premio è stato vinto da Q.H (Quadruple H), un depuratore dell’aria a forma di cerchio da hula-hoop, di Jeongbeen Seo, Corea del Sud. Secondo la giuria, «Q.H catapulta un classico degli anni ’60 nel 21° secolo. Inoltre, il progetto presenta un design senza tempo e un’elevata qualità estetica.»

The People’s Choice Award è stato assegnato a Weaver della brasiliana Larissa Trindade. La sua idea ha ottenuto oltre 4’300 voti del pubblico sul sito web di Design Lab.

I video dei progetti vincitori sono visibili su www.electroluxdesignlab.com

e www.youtube.com/electrolux .

Il tema dell’Electrolux Design Lab 2015 era «Healthy Happy Kids». All’insegna di questo motto sono state cercate idee per prodotti, accessori, beni di consumo e servizi in tre ambiti principali: cucina, cura dei tessili e purificazione dell’aria.

Svolgimento del concorso

Nel 2015 sono pervenuti oltre 1’500 contribuiti da quasi 60 paesi. Nel corso di tre selezioni intermedie operate dagli esperti di Electrolux la rosa dei progetti candidati al premio è stata ridotta a 100, 35 e infine a 6 finalisti. Il pubblico ha potuto contribuire all’esito del concorso votando i propri progetti preferiti. Gli studenti partecipanti alla gara hanno dovuto superare diverse fasi procedurali: inoltro di un’idea di design con relativo schizzo, sviluppo del progetto, concezione visiva, sviluppo della funzionalità e infine presentazione in occasione della manifestazione conclusiva.

I progetti vincitori sono stati scelti dalla giuria del Design Lab 2015, composta da Lars Erikson, Senior Vice President e Head of Design di Electrolux, Hanna Harris, Direttrice del programma di Helsinki Design Week, e Fredrik Magnusson, imprenditore nel campo del design e CEO di Roder Innovation.

Informazioni su Electrolux Design Lab 2015

Electrolux Design Lab mira a stimolare gli studenti di design di tutto il mondo a presentare nuove idee per la casa del futuro. Coerentemente con il proposito di Electrolux di essere leader nello sviluppo di elettrodomestici, il concorso stimola l’esplorazione di idee ed è un incentivo per le innovazioni. Nel contempo, offre la possibilità di entrare in contatto con i migliori talenti emergenti. Il primo premio consiste in uno stage retribuito di sei mesi in uno dei centri di design di Electrolux sparsi nel mondo. La metà dei vincitori degli scorsi anni dopo lo stage ha continuato a lavorare presso Electrolux. Ai vincitori andranno le somme seguenti: 1° premio 10’000 euro, 2° premio 6’000 euro, 3° premio 4’000 euro. Inoltre è previsto un premio del pubblico del valore di 2’000 euro, che sarà assegnato al partecipante il cui progetto risulterà vincitore della votazione online.

I finalisti del Design Lab 2015:

  • Voris – un robot che insegna ai bambini a prestare attenzione al proprio abbigliamento, di Martha Fabiola García Bustos, Messico.
  • Q.H [Quadruple H] – un depuratore dell’aria a forma di cerchio da hula-hoop, di Jeongbeen Seo, Corea del Sud.
  • Future Classroom – una cucina interattiva e autarchica per scopi didattici, di Tobias Tsamisis, Ungheria/Germania.
  • Air Shield – una carrozzina che purifica l’aria e crea un microclima pulito, di Dominykas Budinas, Lituania.
  • Bloom – getta un ponte tra formazione digitale e pratica stimolando in modo divertente buone abitudini culinarie, di Jordan Lee Martin, Gran Bretagna.
  • Plato – un robot giocattolo che aiuta a prendersi cura dei bambini, di Mary Pilyugina, Russia.

Maggiori informazioni sull’Electrolux Design Lab nei social media:

Pagina Facebook di Electrolux: facebook.com/electrolux

Twitter: twitter.com/Electrolux

Flickr: flickr.com/photos/electrolux-design-lab

Seguite le discussioni con gli hashtag #DesignLab2015 e #final6.

Ulteriori informazioni:

Electrolux SA
Badenerstrasse 587
8048 Zurigo
Tel. 044 405 81 11
Fax 044 405 82 35
www.electrolux.ch

Madeleine Ruckstuhl
Responsabile Public Relations
Tel. 044 405 82 06, Fax 044 405 82 55
e-mail madeleine.ruckstuhl@electrolux.ch
newsroom http://newsroom.electrolux.com/ch-it/

Electrolux è tra i produttori leader al mondo di elettrodomestici sviluppati in base a una profonda analisi delle esigenze dei consumatori e in stretta collaborazione con utilizzatori professionisti. Offriamo soluzioni mirate e innovative per uso domestico e professionale, con prodotti quali frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, cucine, aspirapolvere, condizionatori e piccoli elettrodomestici. Con diversi marchi noti quali Electrolux, AEG, Zanussi, Frigidaire e Electrolux Grand Cuisine, il Gruppo vende ogni anno più di 50 milioni di prodotti ai clienti in oltre 150 mercati. Nel 2014 Electrolux, che conta circa 60’000 dipendenti, ha realizzato un fatturato di 12,3 miliardi di euro. Per maggiori informazioni consultare il sito http://group.electrolux.com.

Tags: