Fare acquisti virtuali con gli ologrammi: «Future Hunter-Gatherer» vince l’Electrolux Design Lab 2014

Future Hunter-Gatherer, una simulazione di acquisto formativa ispirata alla natura, si è aggiudicato l’Electrolux Design Lab 2014. Il 12 novembre scorso, all’Electric Venue di Parigi una giuria di esperti ha decretato i progetti vincitori per una casa del futuro sana e sostenibile. La prima classificata, Pan Wang, ha interpretato il tema «Creating Healthy Homes» con il suo concetto visionario di «Future Hunter-Gatherer», una simulazione di acquisto del «cacciatore e raccoglitore del futuro». Grazie a un ologramma, fare la spesa diventa un’esperienza virtuale che fornisce in modo divertente informazioni sull’origine degli alimenti.

Il progetto che si è aggiudicato il primo premio è stato ideato da Pan Wang, una ragazza originaria della Cina attualmente studentessa al Central Saint Martins College di Londra, in Gran Bretagna. Il suo concetto di design simula un’esperienza di acquisto di alimentari virtuale e ispirata alla natura. Future Hunter-Gatherer genera un ologramma attraverso il quale l’utente può giocare a pescare, cacciare o raccogliere il cibo. Le informazioni relative al «bottino» vengono quindi notificate al più vicino punto vendita, che compila la lista completa e spedisce il tutto a casa. Fare la spesa diventa un gioco che consente anche di imparare da dove provengono, originariamente, i cibi. La giuria di esperti, composta da Lars Erikson, Senior Vice President Design presso Electrolux, Margareta van den Bosch, Creative Advisor di H&M, e Robin Edman, Chief Executive della Swedish Industrial Design Foundation (SVID), ha scelto la vincitrice tra i sei finalisti di sei diversi Paesi. «In modo istruttivo, trasparente e ludico, il progetto si prefigge un impiego ecologico delle risorse e favorisce la consapevolezza dei clienti rispetto all’offerta di alimenti in una società urbana» così ha commentato il premio Lars Erikson, Senior Vice President Design presso Electrolux e Presidente della giuria.

Una perfetta purificazione dell’aria
Ad aggiudicarsi il secondo posto è stato il progetto «Lotus» di Fulden Dehneli, studente all’Università Tecnica del Medio Oriente (METU) in Turchia. Lotus è un progetto per un apparecchio portatile per pulire, umidificare e rinfrescare l’aria in un ambiente. «Questo progetto per la purificazione dell’aria si presenta con un design molto attraente e ispirato alla natura e garantisce un’aria perfetta in ogni ambiente. Inoltre, prende in considerazione tutti gli eventuali requisiti particolari degli utenti», questa è la motivazione della giuria. Il terzo premio è stato assegnato a «UrbanCONE» di Michał Pośpiech dell’Accademia di Arti figurative di Cracovia, in Polonia. UrbanCONE garantisce un microclima sano, mantenendo pulita l’aria di intere zone della città. A convincere la giuria è stato «un approccio visionario e poetico alla soluzione di un problema ambientale globale che entusiasma per la forma plastica e gli intuitivi movimenti armoniosi.»

Un eroe per il pubblico
Il «People’s Choice Award» è andato a «HERO» di Fiorella Rios della Pontificia Universidad Católica del Perú a Lima, in Perù. Quasi 6000 visitatori della pagina web del Design-Lab hanno votato il suo progetto Hero, che migliora la qualità dell’aria con un approccio giocoso. Come in un videogame, si va alla ricerca di sostanze nocive che bisogna rendere innocue: nuovi livelli motivano a migliorare la prestazione. Dal 2013 il pubblico può votare un nuovo progetto preferito.

Promuovere i talenti del design
Con questo concorso, Elecrolux intende motivare gli studenti di design di tutto il mondo a sviluppare concetti innovativi per la casa del futuro. Quest’anno sono stati presentati più di 1700 progetti da oltre 60 Paesi. I giovani designer hanno la possibilità di stringere contatti e presentare i loro progetti a un pubblico più ampio. I primi classificati ricevono un sostegno finanziario e l’accesso al mondo del design: il vincitore si aggiudica 5000 euro e uno stage retribuito di sei mesi presso un Design Center di Electrolux. Il secondo classificato vince 3000 euro, il terzo classificato 2000 euro e il «People’s Choice Award» viene premiato con 1000 euro.

La casa sana del futuro
L’undicesimo concorso Electrolux Design Lab ha affrontato il tema «Creating Healthy Homes». Le sfide della vita urbana sono gli spazi ristretti, la preoccupazione per la propria salute e il benessere degli altri. Ci si concentra quindi su uno stile di vita sano e sostenibile. La casa deve essere un luogo di tranquillità e relax. Per questo gli organizzatori del concorso erano alla ricerca di progetti relativi a prodotti, accessori, beni di consumo e servizi attinenti al piacere culinario, alla cura dei tessili e alla purificazione dell’aria. Per il lavoro concettuale, gli studenti si sono posti domande del genere «Come si può, in futuro, condurre una vita sana in modo creativo e sostenibile?», «Come si organizza un ambiente piacevole?» e «Come si può garantire il benessere nostro e di altri?»

Ulteriori informazioni sui requisiti e sul tema del 2014 sono disponibili qui .

Il concorso: dall’idea di design alla finale

Il concorso era suddiviso in cinque fasi: gli studenti hanno presentato un’idea di design con le relative bozze e hanno sviluppato un progetto. Quindi hanno dato una veste visiva alle loro idee. Infine è stato illustrato l’aspetto umano della soluzione di design e la relativa funzionalità. E da ultimo hanno presentato il progetto nel quadro della manifestazione finale. Sono stati scelti oltre 100 progetti che i partecipanti dovevano sviluppare ulteriormente e sottoporre al giudizio degli esperti Electrolux dei settori Design , F&E e Marketing Innovation . Il pubblico aveva la possibilità di esprimersi in merito a tutti i progetti. I progetti che raccoglievano più voti passavano direttamente alla fase successiva.

I sei finalisti:
UrbanCone di Michał Pośpiech, Polonia
Lotus di Fulden Dehneli – Turchia
Set To Mimic di Sorina Răsteanu, Romania
FUTURE HUNTER-GATHERER di Pan Wang, Cina / UK
PETE di Kovács Apor, Ungheria
Pure Towel di Leobardo Armenta, Messico

Precedenti temi dell’Electrolux Design Lab:
2003 – User Driven Solutions
2004 – Designs of the Future
2005 – Designs of the Future
2006 – Designs for Healthy Eating
2007 – Green Designs
2008 – The Internet Generation
2009 – Design for the Next 90 Years
2010 – The 2nd Space Age
2011 – Intelligent Mobility
2012 – Experience Design
2013 – Inspired Urban Living
2014 – Creating Healthy Homes

Attraverso i nostri canali di social media potete scoprire maggiori informazioni sull’Electrolux Design Lab
Sito web Design Lab: electrolux.com/electroluxdesignlab
YouTube: youtube.com/user/Electrolux
Facebook: facebook.com/Electrolux
Twitter: twitter.com/Electrolux
Flickr: flickr.com/photos/electrolux-design-lab
Pinterest: pinterest.com/electrolux

Ulteriori informazioni:

Electrolux SA
Badenerstrasse 587
8048 Zurigo
Tel. 044 405 81 11
Fax 044 405 82 35
www.electrolux.ch

Madeleine Ruckstuhl
Responsabile Public Relations
Tel. 044 405 82 06, Fax 044 405 82 55
e-mail madeleine.ruckstuhl@electrolux.ch
newsroom http://newsroom.electrolux.com/ch-it/

Electrolux è uno dei produttori leader al mondo di elettrodomestici per uso sia privato sia professionale. Ogni anno, consumatori di oltre 150 Paesi acquistano più di 40 milioni di prodotti. La società è specializzata nella produzione di apparecchi innovativi e mirati, sviluppati in base a sondaggi presso i consumatori e i professionisti per soddisfare pienamente le loro reali esigenze quotidiane. I prodotti Electrolux includono frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, aspirapolvere e cucine di noti marchi quali Electrolux, AEG, Eureka e Frigidaire. Nel 2012 il Gruppo, che conta circa 61’000 dipendenti, ha realizzato un fatturato di 12,6 miliardi di euro.

Per maggiori informazioni consultare i siti www.electrolux.com/press e www.electrolux.com/news.

Tags: