La tecnologia S-CAP BOOST di Powerbox offre potenza e sicurezza di picco per applicazioni industriali e medicali

Powerbox, una delle più grandi aziende di alimentatori in Europa e da oltre quarant’anni leader nell’ottimizzazione di soluzioni di alimentazione per applicazioni complesse, annuncia il lancio della nuova tecnologia per supercondensatori S-CAP BOOST, che offre soluzioni di backup e potenza di picco per applicazioni industriali e mediche. Basata sulla più moderna tecnologia dei supercondensatori, unita a monitoraggio e controllo intelligente, la S-CAP BOOST è una soluzione per i produttori di apparecchiature che richiedono alti picchi di energia per brevi periodi di tempo oppure soluzioni di backup di emergenza in applicazioni in cui le norme di sicurezza non ammettono batterie agli ioni di litio o all’acido. In funzione dell’applicazione, è possibile configurare la S-CAP BOOST in modo da caricare e monitorare i banchi dei supercondensatori che fungono da UPS, fornendo alimentazione di backup così da permettere l’esecuzione di operazioni di sicurezza prima dello spegnimento oppure erogando potenza ad alti picchi per un breve periodo di tempo senza interferire con la fonte principale e senza scaricare/danneggiare la batteria di sistema in applicazioni quali laser, booster per motori elettrici o elementi per l’emissione di raggi X.

Le applicazioni critiche inserite in ambienti ostili o confinati sono soggette a rigidi regolamenti in termini di rischi chimici o altri tipi di pericoli, che limitano oppure vietano l’impiego di determinati tipi di batterie, come quelle agli ioni di litio. Per motivi di sicurezza queste applicazioni devono disporre di un backup di potenza capace di resistere abbastanza a lungo da permettere l’attivazione degli allarmi e delle procedure di spegnimento di sicurezza. In condizioni tanto complesse, le normali batterie sono sostituite con banchi di supercondensatori i cui valori possono essere compresi da pochi a 200 Farad per applicazioni generiche, fino alle dimensioni di container nel caso di sistemi più grandi. La tecnologia S-CAP BOOST gestisce con la massima precisione i parametri vitali, avvalendosi tanto di supercondensatori con una singola cella da 2,8 V quanto di un’ampia gamma di gruppi che forniscono l’energia e la tensione specifiche necessarie per una determinata applicazione.

Un esempio di un prodotto realizzato sfruttando la tecnologia S-CAP BOOST di Powerbox è un’unità di backup da 2500 W sviluppata per un computer industriale per il controllo dei processi installato in un’area assolutamente limitata. Alloggiato in uno chassis da 19 pollici 2U, il 29F-54V-60A integra 22 supercondensatori per un totale di 29 Farad e ha una capacità di 2500 W per 5 secondi a pieno carico e per 30 secondi a mezzo carico. Per ottimizzare la carica delle celle il 29F-54V-60A dispone di un convertitore DC/DC dotato di controllo della corrente, che garantisce la corretta carica dei supercondensatori in modo che, all’occorrenza, possano fornire la massima potenza. L’unità prevede il controllo delle celle per carica attiva con bilanciamento del carico, il monitoraggio dello stato di salute delle celle e gli allarmi. I segnali di allarme, quali Vcell-high, Vcell-low, Vcell-zero e temperatura, sono disponibili mediante un’interfaccia fisica; in alternativa, in opzione è possibile avere il monitoraggio e il controllo digitali.

"Le applicazioni che richiedono backup di emergenza oppure corrente ad alto picco sono in costante crescita; di conseguenza, l’integrazione di supercondensatori negli alimentatori è una soluzione sempre più affidabile e idonea che gli architetti di sistema devono tenere in considerazione", ha dichiarato Patrick Le Fèvre, Chief Marketing and Communication Officer di Powerbox. “S-CAP BOOST di Powerbox è un piattaforma straordinaria per le esigenze future; prevediamo una grande quantità di applicazioni per la tecnologia con conservazione dell’energia in supercondensatori, non soltanto per i veicoli elettrici".

Rispetto agli ioni di litio che presentano una ciclabilità (numero di ricariche) compresa tra 500 e 1.000, i supercondensatori riescono a garantire tra i 500.000 e i 20.000.000 cicli, che rendono questa tecnologia estremamente interessante per le applicazioni che richiedono grandi quantità di cicli di carica e scarica ad alta energia, come nel caso dei laser industriali e medici. La tecnologia S-CAP BOOST è stata sviluppata proprio per questo: controllo estremo della carica dei supercondensatori al fine di ottimizzare l’energia immagazzinata tra i singoli cicli, con livelli molto elevati di sicurezza e affidabilità.

Per ulteriori informazioni
Visita www.prbx.com
Contatta Patrick Le Fèvre, Chief Marketing and Communications Officer
+46 (0) 158 703 00
marcom@prbx.com

A proposio di Powerbox
Fondata nel 1974, con sede centrale in Svezia e filiali locali in 15 paesi sui quattro continenti, Powerbox segue i clienti in tutto il mondo. Siamo focalizzati su quattro mercati principali – industriale, medicale, ferroviario- trasporti e difesa – per i quali l’azienda progetta e commercializza convertitori di potenza di alta qualità per ogni applicazione. La nostra missione è di utilizzare la nostra esperienza per incrementare la competitività dei clienti incontrando la loro completa necessità di potenza. Ogni aspetto del nostro business è focalizzato a questo obiettivo, dalla progettazione di componenti avanzati espressa nei nostri prodotti, al servizio al cliente. Powerbox è conosciuta per l’innovazione tecnologica che riduce il consumo di energia e per l’abilità dell’azienda nel gestire l’intero ciclo di vita dei prodotti, minimizzando l’impatto ambientale. 

Tags:

Subscribe

Media

Media

Quotes

Le applicazioni che richiedono backup di emergenza oppure corrente ad alto picco sono in costante crescita; di conseguenza, l’integrazione di supercondensatori negli alimentatori è una soluzione sempre più affidabile e idonea che gli architetti di sistema devono tenere in considerazione. S-CAP BOOST di Powerbox è un piattaforma straordinaria per le esigenze future; prevediamo una grande quantità di applicazioni per la tecnologia con conservazione dell’energia in supercondensatori, non soltanto per i veicoli elettrici.
Patrick Le Fèvre, Chief Marketing and Communication Officer di Powerbox