Altri 228 delfini massacrati nelle Isole Faroe, protettorato danese, mentre Sea Shepherd prende di petto la Commissione Europea

PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA

29 settembre 2017

Il 25 settembre, i rappresentanti legali di Sea Shepherd hanno inviato formale riposta alla Commissione Europea, condannando la reazione trascurata e grossolanamente inadeguata svolta da quest'ultima in relazione alle nostre argomentazioni legali, dettagliate e frutto di ricerche minuziose,  a favore di un procedimento per infrazione contro la Danimarca. Nella stessa giornata, altri 219 lagenorichi acuti e altri nove globicefali sono stati uccisi nelle Isole Faroe.

Le prove presentate alla Commissione nel maggio 2017, raccolte in un periodo di oltre due anni, mostrano che la Danimarca ha infranto le leggi dell'UE dando appoggio al massacro dei delfini nelle Isole Faroe e prendendo parte a esso. La reazione carente della Commissione indica chiaramente che questa non ha preso in adeguata considerazione il dossier e le argomentazioni legali in esso contenute. In consonanza con le norme amministrative e dei principi guida che da lungo tempo vigono nell'Unione Europea Sea Shepherd esige che la Commissione fornisca risposte specifiche – sostenute da giustificazioni di carattere legale – per ciascuno dei punti principali trattati nella richiesta di aprire un procedimento per infrazione. Abbiamo chiesto che la Commissione fornisca le proprie dettagliate giustificazioni entro 15 giorni lavorativi.

Al contempo, nella stessa giornata, nelle Isole Faroe altri 219 lagenorichi acuti sono stati uccisi a Skálabotnur, nell'isola di Eysturoi e altri nove globicefali sono stati uccisi a Hvalba. Ciò porta le statistiche del 2017 a 1605 piccoli cetacei uccisi nel corso di 23 grindadráp fino a ora, quest'anno.

Lo scopo di Sea Shepherd è quello di fermare il massacro dei delfini (inclusi i lagenorinchi acuti, i tursiopi e i globicefali) che avviene alle Isole Faroe nel corso delle grindadráp. Sebbene facciano parte del Regno di Danimarca, le Isole Faroe affermano di non soggiacere alle normative dell'Unione Europea che proibiscono l'uccisione dei cetacei. La Marina Militare danese e la Polizia danese, però, hanno interferito direttamente con Sea Shepherd quando questa ha avuto la possibilità di bloccare il massacro, e hanno sia dato sostegno alla grindadráp sia preso parte a essa. Operazione Bloody Fjords è una campagna che ha come fine far sì che il governo danese sia chiamato a rispondere delle proprie azioni che causano direttamente la morte di centinaia di delfini ogni anno.

Dalla lettera di Sea Shepherd alla Commissione Europea: “La Commissione ha invitato a far pervenire commenti riguardo alla propria decisione e ha richiesto 'qualunque informazione che potrebbe dimostrare una violazione'. Anche se apprezziamo tale opportunità di rimpinguare i verbali, facciamo rispettosamente notare che la Commissione ha mancato di considerare appieno (o potenzialmente di prendere affatto in considerazione) le ampie argomentazioni legali e le cospicue prove che sono già state fornite a sostegno di un procedimento per violazione contro la Danimarca. Non sussiste necessità che Sea Shepherd faccia pervenire ulteriori 'prove di una violazione' La Commissione è già in possesso di sufficienti prove allo stato attuale.”.

###

Traduzione di Sea Shepherd Italia (inclusa la citazione dal documento della Commissione Europea)

DIDASCALIE

Delfini massacrati a Hvalba, nelle Isole Faroe, nel 2013. Foto: Sea Shepherd  

Delfini uccisi a Funningsfjordur, nelle Isole Faroe Islands, nel 2017. Foto: Sea Shepherd 

Per informazioni su Operazione Bloody Fjords, consultate il sito:   https://www.seashepherdglobal.org/our-campaigns/bloody-fjords/

Per domande da parte della stampa, immagini o richieste di interviste, si prega di contattare:

Heather Stimmler, Sea Shepherd Global Media Director
Tel +339 7719 7742
e-mail: heather@seashepherdglobal.org

Sea Shepherd Global

Sea Shepherd è un movimento internazionale senza scopo di lucro che usa tattiche innovative appartenenti all'ambito dell'azione diretta, al fine di difendere,conservare e proteggere gli oceani del mondo e la vita marina. Fondata  da Paul Watson nel 1977, oggi Sea Shepherd è un movimento mondiale con entità nazionali indipendenti in più di 20 Paesi. Con l’eccezione di Sea Shepherd Conservation Society (SSCS) negli Stati Uniti sono uniti da una comune missione attraverso Sea Shepherd Global, avente sede ad Amsterdam, che coordina comunicazioni,logistica e una flotta di cinque navi che cooperano in campagne in tutto il mondo. Sea Shepherd investiga e documenta violazioni delle leggi nazionali e internazionali inerenti la conservazione e fa rispettare le misure di conservazione laddove sussiste l'autorità legale.

Per ulteriori informazioni visitate il sito: http://www.seashepherdglobal.org

Tags:

About Us

* Français * Fondée en 1977, Sea Shepherd est une organisation internationale à but non lucratif de protection de la vie marine. Notre mission est de mettre fin à la destruction des habitats naturels et au massacre des espèces marines qui peuplent les océans du monde entier, afin de protéger et préserver les espèces et les écosystèmes. Sea Shepherd emploie des tactiques d’action directe pour enquêter, documenter et agir, lorsque la situation l’exige, dans le but d’exposer et de s’opposer aux activités illégales observées en haute mer. En sauvegardant la biodiversité et l’équilibre fragile des écosystèmes marins, Sea Shepherd a pour objectif d’en assurer la survie pour les générations futures. http://www.seashepherd.fr/ * Italiano * Costituita nel 1977, Sea Shepherd è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro la cui missione è quella di fermare la distruzione dell'habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l'ecosistema e le differenti specie. Sea Shepherd utilizza innovative tattiche di azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario per mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare. Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future. http://www.seashepherd.it/ * Nederlands * Sea Shepherd is opgericht in 1977 als een internationale non-profit organisatie ter bescherming van het leven in zee. Sea Shepherd’s missie is diersoorten en ecosystemen in de oceanen te beschermen en te behouden. Sea Shepherd gebruikt hiervoor innovatieve technieken. Sea Shepherd onderzoekt, registreert en documenteert illegale activiteiten op zee en komen zo nodig direct in actie. Door de delicate ecosystemen in de oceanen te beschermen, werkt Sea Shepherd aan het behoud van deze ecosystemen voor toekomstige generaties. http://www.seashepherd.nl/ * English * Established in 1977, Sea Shepherd is an international non-profit, marine wildlife conservation organization. Our mission is to end the destruction of habitat and slaughter of wildlife in the world's oceans in order to conserve and protect ecosystems and species. Sea Shepherd uses innovative direct-action tactics to investigate, document, and take action when necessary to expose and confront illegal activities on the high seas. By safeguarding the biodiversity of our delicately-balanced ocean ecosystems, Sea Shepherd works to ensure their survival for future generations. For more information, visit: http://www.seashepherdglobal.org

Subscribe

Media

Media

Documents & Links