Famigerata nave bracconiera di Merluzzo dell'Antartico arrestata dalla Guardia Costiera Liberiana con l’aiuto di Sea Shepherd

PER DIFFUSIONE IMMEDIATA

23 Marzo 2018

Una nota nave bracconiera di Merluzzo dell'Antartico ("Dissostichus spp.", nota di traduzione) e della Patagonia, famosa per depredare l'Antartico, è stata arrestata il 13 Marzo nelle acque appartenenti alla Liberia, stato dell'Africa occidentale, da parte della Guardia Costiera liberiana con l'assistenza dell’organizzazione per la conservazione marina Sea Shepherd.

La F/V Hai Lung, conosciuta dalla Commissione per la Conservazione delle Risorse Marine Viventi dell'Antartide (CCAMLR, nell'acronimo in inglese) con il suo precedente nome ‘Kily’, stava transitando nelle acque liberiane quando è stata abbordata e ispezionata dal team della Guardia Costiera liberiana che lavora a fianco dell'equipaggio di Sea Shepherd a bordo della nave pattugliatrice di Sea Shepherd M/Y Sam Simon.

Operante con una lunga lista di nomi differenti, inclusi ‘Yele’, ‘Ray’, ‘Kily’, ‘Constant’, ‘Tropic’ e ‘Isla Graciosa’, la F/V Hai Lung è un famigerato peschereccio che è stato inserito nella lista nera da molte organizzazioni regionali di gestione della pesca (ORGP) incluse CCAMLR, SEAFO e NEAFC.

Come risultato alla nave è stato negato l'acceso ai porti in Togo e Angola, e fonti non ufficiali affermano che l'anno scorso in Nigeria era stata trattenuta in stato di fermo per essere entrata nelle acque nigeriane senza autorizzazione.

Una volta a bordo della F/V Hai Lung, agli Ufficiali della Guardia Costiera liberiana è stata presentata una falsa documentazione che dichiarava la F/V Hai Lung come battente bandiera della Repubblica dell'Indonesia.

Il Certificato di Nazionalità riportava come data di emissione l'8 agosto 2017 a Jakarta, Indonesia, da un ufficiale del Ministero dei Trasporti che da tempo era stato trasferito ad altra mansione governativa. Il Ministero del Commercio Marittimo e della Pesca indonesiano non ha nessuna registrazione della nave nei suoi database.

Il falso Certificato di Nazionalità rende la F/V Hai Lung una nave 'senza nazionalità' soggetto a sequestro anche in mare aperto.

“Su queste basi, inclusa una lunga lista di altre violazioni, non ultima il sospetto di essere sfuggiti alla giustizia nigeriana con mazzette alla Polizia per la Sicurezza Marittima, la Guardia Costiera liberiana ha deciso di arrestare la F/V Hai Lung, trattenendola nella base della Guardia Costiera liberiana nel porto di Monrovia in attesa di ulteriori investigazioni”, ha dichiarato l'Onorevole Daniel Ziankahn, Ministro della Difesa Nazionale liberiana.

Si ritiene che il proprietario della F/V Hai Lung sia lo spagnolo Sig. Argibay Perez, un noto bracconiere di Merluzzo dell'Antartico appartenente alla “Mafia galiziana” che è stato dichiarato colpevole di crimini sia a La Réunion (France) che in Australia. Nel 1999, la Corte Suprema della Western Australia, multando il Sig. Perez, ha concluso che “il richiedente ha commesso sei reati di grave natura e in cui il livello di criminalità era alto”.

Il sig. Argibay Perez è anche collegato alla F/V Viking, nave per cui era stata emessa una “Purple Notice” dell'Interpol nel 2013 prima di essere arrestata e affondata dalla Marina indonesiana nel 2016.

“A bordo della F/V Hai Lung, il team della Guardia Costiera liberiana ha scoperto un registro di contatti che includeva una dozzina di famigerati bracconieri di Merluzzo dell'Antartico inclusi due dei bracconieri di Merluzzo dell'Antartico conosciuti come “the Bandit Six”:F/V Viking e la F/V Thunder, entrambe soggette a “Purple Notice” dell'Interpol prima di essere distrutte. L'ultima di queste era la nave che io e il mio equipaggio abbiamo inseguito per 110 giorni prima del suo affondamento nel Golfo di Guinea nell'aprile del 2015. Essendo l'Indonesia un leader mondiale nella lotta alla pesca illegale è sia audace che offensivo che la F/V Hai Lung abbia tentato di falsificare documenti indonesiani”, ha dichiarato il direttore delle campagne di Sea Shepherd Global Peter Hammarstedt.

Sull'Operazione Sola Stella

Da febbraio 2017, con il nome di Operazione Sola Stella, Sea Shepherd ha assistito il governo della Liberia a contrastare la pesca INN fornendo l'uso di un pattugliatore d'altura civile impiegato in acque territoriali liberiane, sotto il comando del Ministero della Difesa Nazionale della Liberia.

Operazione Sola Stella ha portato all'arresto di nove pescherecci per pesca pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN). I Paesi in via di sviluppo sono particolarmente vulnerabili alla pesca INN, che costituisce fino al 40% del pescato nelle acque dell'Africa occidentale. About Operation Sola Stella

Nel 2016 Sea Shepherd ha cooperato con il governo del Gabon per Operazione Albacore, che ha portato a più di 80 ispezioni in mare di pescherecci e al conseguente arresto per pesca INN di cinque pescherecci a traino battenti bandiera congolese e di un peschereccio spagnolo con palangari.

Nel 2018 Sea Shepherd ha iniziato Operation Jodari con pattugliamenti contro la pesca INN nelle acque della Tanzania in partnership con le Autorità Tanzaziane per la Pesca in Alto Mare , la Marina della Tanzania, l'agenzia Antidroga della Tanzania ,la Multi-Agency Task Team (MATT) e Fish-i Africa.

Operazione Sola Stella è il proseguimento dell'impegno di Sea Shepherd Global a lavorare attivamente con i governi nazionali e le autorità incaricate dell'applicazione della legge per contrastare la pesca INN. Leggi di più sulla campagna qui: https://www.seashepherdglobal.org/our-campaigns/operation-sola-stella/

###

Immagini ad alta risoluzione e clip video e altre immagini disponibili su richiesta : https://minerva.seashepherdglobal.org/share.cgi?ssid=0EafnFm

Crediti e didascalie : 

R0A0627: La INN Task Force di Sea Shepherd supporta la Guardia Costiera liberiana nell'abbordaggio della F/V Hai Lung. Foto di Katie Mähler/Sea Shepherd.

R0A0823: La
Guardia Costiera liberiana mette in sicurezza la F/V Hai Lung. Foto di Katie Mähler/Sea Shepherd.

004_DJI_0161: La M/Y Sam Simon intercetta la F/V Hai Lung nelle acque liberiane. Foto di Rodolphe Villevieille/Sea Shepherd.

0250: Il gommone di Sea Shepherd assiste la
Guardia Costiera Liberiana nel ricercare la F/V Hai Lung. Foto di Sea Shepherd.

0380: Il Capitano della F/V Hai Lung interrogato dalla
Guardia Costiera Liberiana. Foto di Sea Shepherd.

R0A9960: La F/V Hai Lung in arresto a fianco della F/V Labiko 2, un altra famigerata nave bracconiera arrestata quattro mesi fa. Foto di Katie Mähler/Sea Shepherd.

Traduzione a cura di Sea Shepherd Italia

link alla news originale : https://www.seashepherdglobal.org/latest-news/toothfish-poacher-arrest/

Per gli altri Paesi, per ulteriori informazioni, altre immagini e richieste di interviste, contattate:
Heather Stimmler, Sea Shepherd Global Media Director 
E-mail: heather@seashepherdglobal.org Tel: +339 7719 7742

Sea Shepherd Global

Sea Shepherd è un movimento internazionale senza scopo di lucro che usa tattiche innovative appartenenti all'ambito dell'azione diretta, al fine di difendere,conservare e proteggere gli oceani del mondo e la vita marina. Fondata  da Paul Watson nel 1977, oggi Sea Shepherd è un movimento mondiale con entità nazionali indipendenti in più di 20 Paesi. Con l’eccezione di Sea Shepherd Conservation Society (SSCS) negli Stati Uniti sono uniti da una comune missione attraverso Sea Shepherd Global, avente sede ad Amsterdam, che coordina comunicazioni,logistica e una flotta di cinque navi che cooperano in campagne in tutto il mondo. Sea Shepherd investiga e documenta violazioni delle leggi nazionali e internazionali inerenti la conservazione e fa rispettare le misure di conservazione laddove sussiste l'autorità legale.

Per ulteriori informazioni visitate il sito: http://www.seashepherdglobal.org

Tags:

About Us

* Français * Fondée en 1977, Sea Shepherd est une organisation internationale à but non lucratif de protection de la vie marine. Notre mission est de mettre fin à la destruction des habitats naturels et au massacre des espèces marines qui peuplent les océans du monde entier, afin de protéger et préserver les espèces et les écosystèmes. Sea Shepherd emploie des tactiques d’action directe pour enquêter, documenter et agir, lorsque la situation l’exige, dans le but d’exposer et de s’opposer aux activités illégales observées en haute mer. En sauvegardant la biodiversité et l’équilibre fragile des écosystèmes marins, Sea Shepherd a pour objectif d’en assurer la survie pour les générations futures. http://www.seashepherd.fr/ * Italiano * Costituita nel 1977, Sea Shepherd è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro la cui missione è quella di fermare la distruzione dell'habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l'ecosistema e le differenti specie. Sea Shepherd utilizza innovative tattiche di azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario per mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare. Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future. http://www.seashepherd.it/ * Nederlands * Sea Shepherd is opgericht in 1977 als een internationale non-profit organisatie ter bescherming van het leven in zee. Sea Shepherd’s missie is diersoorten en ecosystemen in de oceanen te beschermen en te behouden. Sea Shepherd gebruikt hiervoor innovatieve technieken. Sea Shepherd onderzoekt, registreert en documenteert illegale activiteiten op zee en komen zo nodig direct in actie. Door de delicate ecosystemen in de oceanen te beschermen, werkt Sea Shepherd aan het behoud van deze ecosystemen voor toekomstige generaties. http://www.seashepherd.nl/ * English * Established in 1977, Sea Shepherd is an international non-profit, marine wildlife conservation organization. Our mission is to end the destruction of habitat and slaughter of wildlife in the world's oceans in order to conserve and protect ecosystems and species. Sea Shepherd uses innovative direct-action tactics to investigate, document, and take action when necessary to expose and confront illegal activities on the high seas. By safeguarding the biodiversity of our delicately-balanced ocean ecosystems, Sea Shepherd works to ensure their survival for future generations. For more information, visit: http://www.seashepherdglobal.org

Subscribe

Documents & Links