Sympatex presenta una scarpa da bambino riciclata a impatto neutro, all’insegna del motto “Il mondo che vogliamo... anche per i nostri figli”

Sympatex, azienda leader nella produzione di tessuti funzionali, lancia il secondo progetto-faro di quest’anno al Lineapelle, la fiera dei tessuti e della pelle che si tiene a Milano a inizio ottobre.

München / Unterföhring, 26 settembre 2017 Una nota rivista dedicata al tessile ha affermato che il riciclaggio è ancora allo stadio embrionale o, come si dice in tedesco, “é ancora alla sua infanzia”. Sympatex prende il detto alla lettera e risponde con il suo secondo progetto-faro: una scarpa da bambino ricavata al 90 per cento da materie prime riciclate, compresa la suola, composta per oltre i due terzi da gomma riciclata. Si tratta del secondo progetto faro realizzato dall azienda nel giro di poco tempo, dopo la giacca funzionale 4.0 presentata per la prima volta all OutDoor di Friedrichshafen a giugno 2017, ricavata da 32 bottiglie PET. In questo modo il produttore più green tra gli specialisti dell abbigliamento tecnico mostra come è possibile già oggi realizzare prodotti più ecologici anche nel comparto calzaturiero, dando il buon esempio con la sua scarpa funzionale da bambino. Il modello sarà presentato al pubblico per la prima volta al Lineapelle di Milano (padiglione 22, stand M17-19/ N12-20).  

Da quando è stata fondata Sympatex, circa 30 anni fa, la popolazione mondiale è già aumentata del 50%. Allo stesso tempo, il consumo di risorse del pianeta è cresciuto e ammonta ora all 1,6 della capacità delle stesse risorse di rigenerarsi. Stiamo già dando fondo alle riserve dei nostri figli, ai quali lasceremo in eredità solo montagne di rifiuti , spiega il Dr. Rüdiger Fox, CEO di Sympatex Technologies. Con questo nuovo progetto-faro vogliamo contribuire a invertire la tendenza. Non intendiamo creare una collezione di scarpe nostra, ma non smetteremo di indicare con il nostro esempio cosa si può fare già da oggi per produrre calzature più ecologiche, fintanto che tutta la filiera non sarà riuscita a chiudere il ciclo di vita dei materiali. Questo progetto nasce dall obiettivo di una produzione calzaturiera capace di coniugare prestazioni elevate a una migliore sostenibilità. Invitiamo tutto il settore a imitare senza scrupoli queste idee realizzabili tecnicamente già oggi , conclude Fox.  

Una scarpa per i più piccoli riciclata al 90%
Il materiale di base della scarpa è costituito da laminati con fodera e strato esterno riciclati al 100%, che già fanno parte della gamma Sympatex. La membrana, i cui scarti produttivi vengono interamente riciclati tramite il processo pre-consumer Recycling di Sympatex, è al 100% in polietere/estere. I tessuti interni e le fodere, entrambi riciclati al 100%, sono fabbricati in fibre di poliestere con certificazione GRS (Global Recycled Standard) o bluesign®, ricavate da bottiglie in PET riciclate. Rispetto alla produzione di un chilo di fibre in poliestere ottenute dai derivati del petrolio, quella di un chilo di fibre in poliestere riciclate come quelle utilizzate, comporta vantaggi notevoli in termini ecologici: le emissioni di CO2 sono ridotte del 32%, il consumo energetico del 60% e quello idrico del 94%; infatti vengono utilizzati solo 3 litri di acqua, una risorsa preziosa, invece di 60.   
Inoltre, la pelle utilizzata da Sympatex per la tomaia è priva di sostanze tossiche, viene conciata al vegetale e può essere nuovamente immessa nel processo di riciclaggio. Anche per le suole interne, l’imbottitura, i materiali di rinforzo, le cuciture, i lacci e addirittura per le etichette sono stati utilizzati materiali riciclati e riciclabili. L’intera scarpa è quindi realizzata al 90% con materiali riciclati, che a loro volta possono essere immessi nel processo di riciclaggio. La suola è inoltre composta per i due terzi da gomma riciclata.
 

Scarpa funzionale a impatto neutro sul clima
Oltre a realizzare prodotti riciclabili e privi di sostanze tossiche, una delle priorità del produttore con sede a Monaco di Baviera è quella di compensare le emissioni di CO2 generate. Oltre alla membrana Sympatex, che viene prodotta a impatto neutro già dall’inizio di quest’anno, anche la scarpa funzionale riciclabile per bambino sarà prodotta compensando le emissioni nell’ambito di un relativo programma di certificazione ambientale.  Da inizio 2017 Sympatex aiuta anche i suoi clienti a compensare le emissioni di CO2 prodotte. Per far ciò si avvale della collaborazione di ClimatePartner, uno studio di consulenze ambientali di Monaco di Baviera. I clienti ottengono un certificato che si appone tramite codice QR all’etichetta del prodotto finito e offre una garanzia in più al consumatore.  

*fonte: rivista Textilwirtschaft, edizione 37_2017

Ufficio stampa:
Sympatex Technologies GmbH
Sonja Zajontz
Feringastraße 7A
85774 Unterföhring
Mail sonja.zajontz@sympatex.com
T +49 89 940058 300
www.sympatex.com

Guaranteed Green The Sympatex climate-neutral and recyclable membrane
Sympatex® è dal 1986 una delle aziende leader nel settore dei materiali funzionali high tech per vestiario, calzature, accessori, abbigliamento da lavoro e applicazioni tecniche. Con l'aiuto di partner selezionati sviluppa, produce e distribuisce membrane, laminati, tessuti funzionali e prodotti finiti su misura. La membrana Sympatex è perfettamente traspirante, anti-vento e impermeabile al 100%, nonché termoisolante. È riciclabile al 100 per cento, bluesign®approved e certificata  Oeko-Tex Standard 100, oltre ad essere del tutto priva di PTFE e PFC. Le tecnologie e i processi impiegati si basano sui principi di responsabilità ecologica e di sostenibilità, volti a ottimizzare l'impatto ambientale. Sympatex è presente in tutto il mondo con una rete di uffici commerciali e succursali. www.sympatex.com

Tags:

Subscribe

Documents & Links