Worldhotels acquistata da Associated Luxury Hotels

La strategica acquisizione unisce Worldhotels e Associated Luxury Hotels International (ALHI), numero uno tra le organizzazioni dedicate alla promozione di alberghi indipendenti in Nord America, con il fine di espandere strategicamente la portata globale e i servizi offerti da entrambe le compagnie nell’ospitalità, le vendite, il marketing e la distribuzione.

FRANCOFORTE, Germania (Febbraio 2017) – La società madre Associated Luxury Hotels ha significatamente ampliato la sua influenza globale, la collezione dei suoi alberghi e resort affiliati e la sua penetrazione mondiale nei servizi vendite & marketing, di distribuzione ed ospitalità, con l’acquisizione di Worldhotels, la cui sede è a Francoforte, Germania. Ne beneficia il suo portfolio in continua crescita – la compagnia già possiede e gestisce Associated Luxury Hotels International (ALHI), Global Sales Organization (GSO) indipendente e leader che, da oltre 30 anni, serve il mercato dei meeting & incentive del Nord America. Alla stessa stregua di Associated Luxury Hotels’ ALHI, Worldhotels vanta una posizione di tutto rispetto nella sua veste di compagnia internazionale rappresentante principalmente gruppi alberghieri, alberghi e resort, indipendenti, d’alta gamma, nel mondo. Worldhotels è particolarmente rivolta al settore viaggi individuali e a quello dei meeting ed ha una forza specifica nella fidelizzazione con il suo programma dedicato. Associated Luxury Hotels e ALHI hanno sede in Orlando, Florida, U.S.A. e Worldhotels manterrà la sua a Francoforte. Trattandosi di aziende private i dettagli della transazione non sono stati divulgati.

Ma di certo rappresenta una tempestiva ed unica opportunità per incrementare la competitività ed il profilo di Associated Luxury Hotels proprio per l’eccezionale complementarità sia dei servizi, basati sull’affiliazione, che della presenza geografica. Worldhotels continuerà a focalizzarsi sul segmento dei viaggiatori individuali, business (individual business traveler - IBT) e leisure, nonchè su quello dei meeting, garantendo efficaci soluzioni competenza e professionalità nella promozione delle 75.000 camere dei 350 alberghi e resort rappresentati. Per ALHI resterà centrale il mercato nord americano dei meetings, incentives, conventions ed exhibitions (M.I.C.E.) per i suoi 250 lussuosi hotels and resorts indipendenti (138,500 camere in totale) e i membri della Global Luxury Alliance. ALHI ha già annunciato ai suoi affiliati di voler rafforzarsi incrementando la propria presenza sales in Europa nel 2017. ALHI e Worldhotels, stanno esplorando i mezzi per espandere la capillarità geografica, i talenti, la penetrazione dei mercati e il dispiegamento tattico per una strategica ottimizzazione, a vantaggio di entrambe le aziende, i clienti ed i loro affiliati.

David Gabri, Presidente di Associated Luxury Hotels, informa che la compagnia gestirà ALHI e Worldhotels come due divisioni separate, affiliazioni ed operatività saranno differenziate l’una dall’altra ma parallele rispetto all’evoluzione dei benefici sinergici comuni. L’unicità sul mercato degli alberghi e resort Worldhotels, farà sì che alcuni di essi potranno essere invitati a far parte del portfolio di ALHI con effetti positivi sia per loro che per la clientela. Worldhotels, così come ALHI, rappresenta business hotels centrali, storiche strutture di grande importanza, alberghi di tendenza, ricercate gemme e deliziosi resorts. Gli alberghi Worldhotels sono per lo più fuori America, concentrati in Europa e Asia-Pacifico.

Una combinazione strategica con l’albergo al centro

“Mettere insieme queste due rinomate, rispettate e solide aziende ci consente di servire al meglio le esigenze in crescita dei nostri alberghi e dei marchi emergenti, così come delle loro società di gestione e proprietà” dice Gabri. “Sono convinto che apprezzeranno il nostro approccio centrato su di loro e che si avvantageranno sempre più dell’allargata base di clientela, sia nell’ambito meetings, convention ed incentive, che in quello travel, business e leisure. Gli alberghi di entrambe le aziende e gli stessi clienti accederanno ad un bacino più ampio e diffuso e alla comprovata capacità e competenza di team appassionatamente attenti al servizio’’.

“Associated Luxury Hotels si prepara a divenire un partner sempre più prezioso per le proprietà e le società di gestione alberghiera, un significativo full-service ‘soft brand’ che, con una forte e capillare presenza sales e robuste soluzioni di prenotazioni e distribuzione, promuoverà le loro distintive, uniche ed indipendenti strutture presso tutti i segmenti, individuali e meeting & eventi, in tutto il mondo.” continua Gabri. “Dalla nostra nascita, nel 1986, ci siamo proposti di essere la migliore risorsa GSO per i nostri esclusivi alberghi e resort, cosi come un’affidabile, preparata e seria forza vendite dotata di un incredibile e qualificato portfolio. Worldhotels rappresenta un’emozionante e logica espansione della nostra missione.’’

Gabri aggiunge, “Insieme ALHI e Worldhotels formano una combinazione dalle potenzialità immense che garantisce a ospiti, alberghi, organizzatori di meeting & eventi, aziende, un’onnicomprensiva infrastruttura sales e marketing ed una così vasta gamma di servizi che di fatto sarà concorrenziale con le più grandi catene. Le caratteristiche sono comuni e complementari. Tutte e due servono marchi e proprietà indipendenti in tutto il mondo. Worldhotels è riconosciuta per la precipua abilità di penetrare il segmento corporate, sia presso le aziende che presso i consortia e le business travel agencies, mentre ALHI ha costruito una ragguardevole reputazione di esperti nella M.I.C.E. arena. Il portfolio di Worldhotels è quasi tutto fuori il Nord America dove quello di ALHI è al momento predominante. Un formidabile 1+1 il cui risultato è decisamente 3!’’

Il Chief Commercial Officer di Associated Luxury Hotels assume anche il ruolo di Executive Chairman di Worldhotels. Ultimata la transazione Gabri ha annunciato che il Chief Commercial Officer di Associated Luxury Hotels, Tom Santora, è stato nominato anche Executive Chairman di Worldhotels, sovrintendendone la direzione strategica. Il talentuoso e rispettato Chief Executive Officer di Worldhotels, Geoff Andrew, continua a guidare l’azienda ed il suo staff di 140 professionisti ed esperti, dalla sede di Francoforte.

Santora è altrettanto convinto che l’acquisizione accelererà il cammino delle due aziende verso una posizione di leadership nel mercato, concorrenzialmente alle catene. “In contrasto ai conglomerati di mega-brand, i portfolio di ALHI e Worldhotels sono ricchi di autenticità ed unicità grazie alle apprezzate strutture rappresentate, caratterizzate da individualità, distinzione e carattere, qualità così ricercate dai viaggiatori odierni.’’ afferma e continua. “Così come il segmento M.I.C.E., business travel e leisure vogliono vivere e sperimentare la realtà locale, al di là del pernottamento e della ripetitività, e poi necessitano di supporto e collaborazione, competenza e capacità.”

Andrew aggiunge, “Siamo entusiasti della direzione intrapresa con Associated Luxury Hotels. La nostra missione è fornire strumenti e forza ai nostri alberghi affinchè possano proprio capitalizzare e ottimizzare la propria indipendenza (Empower True Independence). Le opportunità per realizzare ancora più efficacemente questo obiettivo sono ora eccezionali, insieme a quello di produrre ulteriore business per i nostri alberghi. Saremo, senza alcun dubbio, il migliore provider nel mondo dei servizi nell’ospitalità per alberghi indipendenti’’

Per maggiori informazioni, visitate alhi.com, worldhotels.com e alhworld.com.

PR Contact: Sophie Neubauer +49 69 66056-252 or sneubauer@worldhotels.com

Nota: Foto in alta risoluzione di David Gabri, Tom Santora, Geoff Andrew, alberghi e resort di ALHI Worldhotels, sono disponibili contattando Karen Lamonica.

Su Associated Luxury Hotels

Associated Luxury Hotels (alhworld.com) è la società madre di Associated Luxury Hotels International (ALHI) e Worldhotels. Con l’acquisizione di Worldhotels, l’altamente rispettata Associated Luxury Hotels ha significatamente ingrandito la propria presenza globale, la sua collezione di alberghi e resort affiliati e i suoi servizi nell’ospitalità, vendite, marketing e distribuzione. Come proprietari e gestori di ALHI e Worldhotels, Associated Luxury Hotels rappresenta ora ancor più una preziosa risorsa per società proprietarie ed operative di marchi alberghieri, alberghi e resort indipendenti, di lusso e alta gamma. Associated Luxury Hotels garantisce a ospiti, alberghi, organizzatori di meeting & eventi, aziende, un’onnicomprensiva infrastruttura sales e marketing, una vasta gamma di servizi ed una capillare diffusione. La sua sede è ad Orlando, Florida.

Su Worldhotels: 350 Hotels & Resorts

Da oltre 40 anni Worldhotels (worldhotels.com) opera come un marchio globale e rappresenta alcuni tra i più unici alberghi indipendenti nel mondo: quasi 350 tra alberghi e resort in 250 località - 65 paesi, per un totale di 75,000 camere. 175 in Europa, 93 in Asia Pacifico, 19 in Sud America, 11 in Medio Oriente, 5 in Africa, e 38 in Nord America. La compagnia, tramite l’affiliazione, offre a piccoli gruppi e a singole strutture di lusso ed alta gamma un ricco ventaglio di servizi – che includono marketing, vendite, formazione, e-commerce, distribuzione e tecnologia all’avanguardia. Questi servizi, combinati alla forza del marchio globale Worldhotels, consentono loro di potenziare la propria identità e individualità con una soluzione di soft branding, capitalizzando le opportunità di sales e marketing e puntando strategicamente sui settori corporate (IBT), leisure, meetings, potenziando la propria capacità distributiva. Worldhotels ha sede a Francoforte, Germania.

Su ALHI: 250 Hotels & Resorts + Alliance Members

ALHI (alhi.com) è un’indipendente Global Sales Organization, leader nel servire il mercato Nord Americano dei meetings ed incentive (M&I). Un unico punto d’accesso locale per il suo portfolio di raffinati ed eleganti 250 hotels and resorts, comprendenti 138,500 rooms, e una partnership di Global Alliance che include 23 lussuose navi crociera particolarmente adatte a programmi M&I e Destination Management Companies (DMCs) in più di 100 località nel mondo.

ALHI assiste efficacemente M&I planners in Nord America e Canada con programmi M&I, in U.S.A. e in altri 90 paesi nel mondo. I GSO ALHI sono finanziati dai membri e servono la clientela con un’impareggiabile varietà di soluzioni M&I da oltre 30 anni. Offrono un esteso supporto negli Stati Uniti e in Canada senza alcun costo per i clienti M&I che comprende esperienza, collegamento locale, market intelligence e sostegno.

ALHI fornisce un team di esperti, dalla comprovata professionalità, che sostengono i clienti M&I e, con un solo punto di contatto, consentono loro l’accesso alla ricca offerta di alberghi, resort e sedi, tutte eleganti e distintive, per programmi meeting & incentive di qualsiasi dimensione e scopo. Inoltre ALHI li supporta nel raggiungimento dei risultati finanziari e degli obiettivi voluti, suggerendo sempre la location più confacente ed eccezionale e contribuendo così al successo desiderato.

Per maggiori informazioni su ALHI, per richiedere una o più delle strutture del portfolio ALHI o dei partner dell’Alliance, o ricevere una copia gratuita della ALHI “2017 Meeting Facilities Guide” o l’ALHI app, contattate il più vicino tra i 20 ALHI Global Sales offices negli Stati Uniti o in Canada, o visitate alhi.com . Gli ALHI Global Sales offices sono ad Atlanta, Boston, Chicago, Connecticut, Dallas, Denver, Houston, Kansas City, Louisville, New York City, Orlando, Philadelphia, Phoenix, Richmond, Southern California (3), Toronto, Washington, D.C., e Washington (stato). In alhi.com potete identificare l’“ALHI GSO Team” sales della vostra area.

Subscribe

Media

Media