TOP 10 – le zone ambientali più belle d’Europa – Grazie alle sue destinazioni, la Francia si colloca più avanti

Berlino, 28.08.2019. Il portale Green-Zones ha identificato le zone ambientali europee che meritano di essere visitate per i loro monumenti culturali, i siti storici o semplicemente come consiglio.

La città vecchia di Lione, patrimonio culturale dell'UNESCO grazie alle sue numerose strade tortuose e al quartiere rinascimentale, e la zona intorno alla Piazza della Libertà nella "città della senape" di Digione, sono al decimo e nono posto tra le zone ambientali più belle d'Europa. In entrambe le città francesi, le cosiddette zone ZPA/ZPAd sono state istituite da più di due anni. In caso di picchi di inquinamento atmosferico (polveri sottili, ozono, NOx), queste zone dipendenti dalle condizioni meteorologiche vengono attivate con un preavviso massimo di 24 ore, dopodiché molti veicoli di tutte le classi non possono più circolare.

I canali urbani di Amsterdam, il patrimonio UNESCO della città vecchia di Vienna, la passeggiata del nuovo porto di Copenaghen, la città vecchia barocca di Heidelberg, in Germania e la "piccola Venezia" di Annecy, in Francia si classificano al centro. Sono tutte attrazioni turistiche e, quindi, situate in zone ambientali protette, in cui si applicano anche severe restrizioni a quasi tutti i tipi di veicoli.

Parigi si colloca al primo posto tra le zone ambientali più belle d'Europa, poco prima del patrimonio mondiale del centro storico di Praga. La capitale francese vanta non solo tre diverse zone ambientali (ZCR, ZPA, ZFE) con severe restrizioni per tutti i tipi di veicoli, ma anche innumerevoli attrazioni turistiche come il Sacré-Cœur a Montmartre, il Louvre con la Monna Lisa, il Museum d'Orsay con opere di Van Gogh, Rodin e altri impressionisti francesi e, naturalmente, la Torre Eiffel.

La classifica delle TOP 10 è riportata nella tabella sottostante. Tutti i dettagli di ogni zona ambientale in Europa possono essere visualizzati cliccando sui link nella tabella.
La classifica TOP sulle zone ambientali europee continuerà nei mesi estivi - seguita da valutazioni delle zone ambientali "più grandi", "più piccole", "più inquinate", "più vecchie", "più recenti", "più belle", "più pericolose" e "più insolite" in Europa.

La società Green-Zones con sede a Berlino fornisce informazioni sulle zone ambientali permanenti e dipendenti dalle condizioni meteorologiche (temporanee) in Europa e nei rispettivi paesi europei attraverso i suoi portali green-zones.eu, umweltplakette.de, crit-air.fr e blaue-plakette.de. Grazie alla app gratuita di Green-Zones e alla app professionale (Fleet-App), i turisti e soprattutto gli utenti commerciali (ad esempio le aziende di autobus e di trasporto) possono ottenere informazioni affidabili in tempo reale sulle attuali zone ambientali. I bollini e le registrazioni richiesti sono anche disponibili sul portale Green-Zones. 

David Pechmann

Public Relations & Marketing
Telefon: +49 30 39 88 721 41
david.pechmann@green-zones.eu

Il portale di informazioni e ordini per l'Europa
Zone ambientali e placche di polvere fine

Green-Zones GmbH
Helmholtzstraße 2-9
D-10587 Berlin
Geschäftsführung Michael Kroehnert
Amtsgericht Berlin -Charlottenburg, HRB 169866 B

www.green-zones.eu/it

Tags: