TOP 10 – le zone ambientali più piccole d’Europa - Le “mini” zone diesel tedesche misurano quanto un campo di calcio

Berlino, 11.09.2019. Il portale Green-Zones ha determinato le dimensioni delle zone ambientali più piccole d'Europa, misurate in base alla lunghezza e alla larghezza.

La zona ambientale austriaca del Tirolo si colloca al decimo posto tra le zone ambientali più piccole d’Europa. La zona creata sull’autostrada A12 nella valle dell’Inn è lunga 83,6 km e larga 22 m. Su una superficie di 1,84 km² i camion sono autorizzati a circolare se conformi alla norma EURO 4, mentre gli autobus e le automobili di tutte le altre norme EURO possono ancora circolare liberamente.

La “Grande Île” (Grande Isola) di Strasburgo è al nono posto tra le zone ambientali più piccole. L’isola si trova nel centro della città ed è lunga circa 1.400 m e larga 950 m. Si estende su una superficie di 1,33 km². A partire da settembre 2019, i camion di consegna dovranno essere muniti almeno del bollino Crit’Air 3 per accedere alla zona, a meno che non vengano imposte ulteriori restrizioni al divieto di circolazione nella zona ZPA, dipendente dalle condizioni meteorologiche, sovrascrivendo in tal modo le altre regole.

Le zone con divieto di circolazione per i diesel nelle città tedesche sono classificate al centro tra le zone ambientali più piccole d'Europa. Le zone con divieto di circolazione di Stresemannstraße e Max-Brauer-Allee ad Amburgo sono lunghe rispettivamente 3.000 m e 550 m e larghe 10 m e 15 m e le loro superfici coprono 0,03 km² e 0,008 km². In queste zone sono imposti divieti di circolazione per veicoli diesel conformi alle norme EURO 0-5.

La zona con divieto di circolazione per i diesel di Düsseldorf, in Germania, è al primo posto tra le zone ambientali più piccole. La zona ambientale istituita sulla corsia di destra della Prinz-Georg-Straße è lunga 650 m e larga 2,5 m (in ogni direzione), il che si traduce in una superficie di 3.250 m², nemmeno la metà di un campo di calcio. È consentita solo la circolazione di veicoli elettrici e ibridi.

La classifica delle TOP 10 è riportata nella tabella sottostante. Tutti i dettagli di ogni zona ambientale in Europa possono essere visualizzati cliccando sui link nella tabella.
La classifica TOP sulle zone ambientali europee continuerà nei mesi estivi - seguita da valutazioni delle zone ambientali "più grandi", "più piccole", "più inquinate", "più vecchie", "più recenti", "più belle", "più pericolose" e "più insolite" in Europa.

La società Green-Zones con sede a Berlino fornisce informazioni sulle zone ambientali permanenti e dipendenti dalle condizioni meteorologiche (temporanee) in Europa e nei rispettivi paesi europei attraverso i suoi portali green-zones.eu, umweltplakette.de, crit-air.fr e blaue-plakette.de. Grazie alla app gratuita di Green-Zones e alla app professionale (Fleet-App), i turisti e soprattutto gli utenti commerciali (ad esempio le aziende di autobus e di trasporto) possono ottenere informazioni affidabili in tempo reale sulle attuali zone ambientali. I bollini e le registrazioni richiesti sono anche disponibili sul portale Green-Zones. 

David Pechmann

Public Relations & Marketing
Telefon: +49 30 39 88 721 41
david.pechmann@green-zones.eu

Il portale di informazioni e ordini per l'Europa
Zone ambientali e placche di polvere fine

Green-Zones GmbH
Helmholtzstraße 2-9
D-10587 Berlin
Geschäftsführung Michael Kroehnert
Amtsgericht Berlin -Charlottenburg, HRB 169866 B

www.green-zones.eu/it

Tags: