Piano Editoria 5.0: Readly, interventi annunciati dal Governo italiano sono un toccasana per l’informazione

Milano, 18 novembre 2020 - Readly, il principale servizio europeo di abbonamento alle riviste digitali, plaude agli interventi annunciati recentemente dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria Andrea Martella, mirati a incentivare la transizione tecnologica della filiera editoriale e a sostenere la crescente domanda di informazione tra gli italiani grazie ai fondi del recovery fund.“È indubbio che l'interesse per la lettura in digitale stia crescendo anno dopo anno; tuttavia, i numeri del mercato dimostrano che questa rivoluzione digitale è soltanto nella sua fase iniziale”, afferma Maria Hedengren, CEO di Readly. “In questo contesto, Readly è impegnata a costruire un mercato forte e redditizio, insieme agli editori”.

Readly, recentemente quotata al Nasdaq di Stoccolma, supporta il mercato dell’editoria, incrementando la diffusione sostenibile delle informazioni da fonti affidabili e supportando i singoli marchi delle case editrici.

In generale, le persone fanno un grande utilizzo dei dispositivi mobili, ricercano contenuti affidabili e apprezzano sempre di più i servizi in abbonamento: Readly si impegna a trasformare la lettura delle riviste, offrendo la migliore esperienza e la più ampia selezione, combinando contenuti di qualità prodotti dagli editori con un nuovo concetto di distribuzione. La sfida è di aumentare la portata dei lettori digitali oltre i confini nazionali, offrendo nel contempo agli editori una visione chiara del comportamento e delle preferenze dei loro lettori, con 32 miliardi di punti dati raccolti e condivisi in maniera aggregata.

Indagini condotte da Readly sui propri abbonati dimostrano che i lettori digitali sulla propria piattaforma si sovrappongono soltanto marginalmente ai lettori delle riviste cartacee, identificando così un nuovo potenziale bacino di utenza per l’editoria digitale.

Nell’attuale scenario, in cui l'industria editoriale spesso manifesta preoccupazione in merito al futuro delle proprie pubblicazioni, Readly incoraggia inoltre gli editori a produrre e distribuire nuovi contenuti, per esempio con "Readly Exclusive", il servizio che offre agli editori la possibilità di diffondere contenuti digitali esclusivi sulla piattaforma Readly.

Oggi sono 220 le riviste italiane attualmente accessibili su Readly, grazie ad accordi con i principali gruppi editoriali, che si vanno ad aggiungere alle cinquemila internazionali già disponibili sulla app.


Daniela Sarti

Ufficio Stampa Readly in Italia
+39 335 459432
daniela.sarti@readly.com

Readly è un servizio in abbonamento digitale che consente l’accesso illimitato a circa 5000 riviste italiane e internazionali tramite un’unica app. Fondata da Joel Wikell in Svezia nel 2012, Readly è oggi una delle principali aziende nel mercato degli abbonamenti a riviste digitali in Europa, con utenti in 50 paesi. In collaborazione con circa 800 editori in tutto il mondo, Readly sta digitalizzando l'industria delle riviste. L’obiettivo è portare la magia dell’editoria periodica nel futuro, consentendo la scoperta e la sopravvivenza di contenuti di qualità. Nel corso del 2019 Readly ha distribuito oltre 120.000 periodici, che sono stati letti 83 milioni di volte. www.readly.it

Tags:

Subscribe

Media

Media

Documents & Links